Attenzione

se stai leggendo questo testo significa che il tuo browser non supporta i fogli di stile (CSS). Se stai usando uno screen reader, prosegui con la navigazione, altrimenti segui le istruzioni su come aggiornare il tuo browser.
 
Studio di Psicologia e Psicoterapia (logo)


Contenuti centrali

Psicoterapia

->

Individuale

->Il Logos->La psicoterapia breve
 

La psicoterapia breve


È una tecnica psicoterapica perfezionata da Bellak e Small e descritta nella loro opera Psicoterapia d’urgenza e psicoterapia breve.
Già,tuttavia,ne avevano parlato lo stesso Freud e i suoi collaboratori,soprattutto Ferenczi e, alla vigilia della seconda guerra mondiale, il discorso era stato ripreso, in America, dal psicoanalista F.Alexander. Il trattamento di psicoterapia, secondo questo approccio, viene diviso in cinque fasi. La prima, l’anamnesi, è costituita dalle comunicazioni, le più ricche e complete possibili, del paziente al terapeuta, riguardanti, in particolare i sintomi, le caratteristiche del vissuto attuale e l’esperienze passate.
La seconda,detta insight del terapeuta,deve portare ad una diagnosi la più chiara possibile. Per raggiungere questo obiettivo il terapeuta tiene presente quanto il paziente ha raccolto e formula domande su ciò che non è stato sufficientemente chiarito e approfondito.
La terza, definita interpretazione, è caratterizzata dalle comunicazioni del terapeuta al paziente, che consentono allo stesso di vedere, secondo una nuova chiave di lettura, quanto egli ha raccontato.
  • ANAMNESI
  • INSIGHT DEL TERAPEUTA
  • INTERPRETAZIONE
  • INSIGHT DEL PAZIENTE
  • RIELABORAZIONE (working through)
La quarta fase, detta insight del paziente, porta lo stesso alla comprensione del proprio problema, prima in modo confuso, poi via via sempre più chiaro, fino ad arrivare alle vere cause e ai veri motivi del problema stesso.
L’ultima fase, la working through o rielaborazione, consiste nell’ applicazione di ciò che è stato oggetto di interpretazione da parte del terapeuta e di comprensione da parte del paziente. Vengono cercate, insomma, nuove e più economiche modalità di comportamento.
Il numero delle sedute della psicoterapia breve varia, di solito, da 5 a10, arrivando, in qualche caso, ad una trentina.