Attenzione

se stai leggendo questo testo significa che il tuo browser non supporta i fogli di stile (CSS). Se stai usando uno screen reader, prosegui con la navigazione, altrimenti segui le istruzioni su come aggiornare il tuo browser.
 
Studio di Psicologia e Psicoterapia (logo)


Contenuti centrali

Dr. Prof. Giorgio Burdi

Attacchi di panico, attacchi di emozioni

13/04/2012[Indietro]

Attacchi di panico, attacchi di emozioni

Come procurarsi gli attacchi di panico: istruzioni per l' uso.



Buon pomeriggio dott.  sono Angela

Approfitto di questo momento di tranquillità a lavoro per scriverle due righe.

Credo che sia arrivato il momento del mio epilogo li con voi, soltanto a dirlo mi si stringe il cuore perché  ormai quel quinto piano di via bengasi n.8 e' un po' come casa mia. 

Quante emozioni mi ha dato quel cerchio, quante paure e ansie ho condiviso con il gruppo, un esperienza analitica che custodisco gelosamente dentro di me e la consiglierei a chiunque. 

La psicoterapia gruppo analitica mi ha accompagnato per mano in uno dei momenti piu'brutti della mia vita, attraverso il tunnel degli attacchi di panico e della paura dell' abbandono, adesso mi vede uscire vincitrice nei confronti della stessa . Sento di poter migliorare, ma allo stesso tempo mi ha dato uno stato di benessere che spero possa far parte sempre di me .

Ringrazio il dot, la gruppo analisi, il gruppo, non me ne voglia quello attuale, che di me forse non sa nulla o per lo meno ha visto il meglio, ma sono rimasta fedele al vecchio, quello con cui ho riso e pianto e che porterò  per sempre nel mio cuore.

Mi piacerebbe poterli riabbracciare uno per uno e dir loro grazie per aver condiviso con me un percorso di vita. Testimoni di quanto ho detto sono chiara, michele,  rocco... i veterani, e tramite loro esprimo il mio piu' sincero grazie e caloroso vi voglio tanto bene.

Al mio cerchio attuale faccio un grosso in bocca al lupo, in particolare ad Enza che mi hai insegnato ad andare oltre alle apparenze...

Dottor  Burdi, il mio psicologo, di lei che dire.... la definisco "portatore sano" di benessere, la parola che cura, mi ha conquistato sin dal primo momento, e quanta carica, quante belle parole mi ha regalato. 

Rimarrà un punto cardine nella mia vita e spero tanto di poter contare sempre su di lei.

Purtroppo gli impegni della mia gravidanza, ormai allo stato avanzato non mancano, impegni che si stanno susseguendo, accompagnati da una stanchezza fisica non indifferente.. ed è anche per questo che anticipo la mia uscita dal gruppo.

Stamattina ho fatto la curva da carico e sono in giro dalle 7, e ho bisogno di rientrare prima a casa, se lei me lo permette desidero abbracciarvi e baciarvi tutti, Grazie....con tanto Amore 

Angela