Attenzione

se stai leggendo questo testo significa che il tuo browser non supporta i fogli di stile (CSS). Se stai usando uno screen reader, prosegui con la navigazione, altrimenti segui le istruzioni su come aggiornare il tuo browser.
 
Studio di Psicologia e Psicoterapia (logo)


Contenuti centrali

Lavori e Ricerca

->

La banca del sogno

->58 anni

 

58 anni

Vincenzo

Ho sognato che ero alla mia casa paterna e mio padre stava steso nel letto e appena lui mi vide mi disse:”Vincenzo sono stanco voltami”e io lo scoprii e lo girai sul lato destro e lui mi disse:”Oh! Adesso sto bene!”

Ho sognato che mia madre dormiva a casa mia e che diceva:”Vincenzo,Vincenzo vieni”io allora svegliai mia moglie e le dissi”Donata mamma mi sta chiamando”.Io mi alzai dal letto e vidi la luce accesa in cucina e vidi mia madre;io cercavo di abbracciarla ma lei non voleva e mi disse:”Quando vai a pulire casa?”

Ho sognato che mio padre stava nella bara ma io non ero convinto che lui era morto;allora mi avvicinai a lui e mi disse:”Voglio uscire da qua”e io lo presi prima dalle gambe e poi dalle braccia e lo portai sul letto e si addormentò.
Ho sognato che mia suocera veniva a casa mia e stavo parlando con lei e mi disse:”Non bestemmiare più”

Ho sognato che stavo in campagna con mio zio e due suoi figli.Lui mi disse:”Vai a raccogliere i fiori bianchi che li devi portare al cimitero”e io andai.Dopo mi disse:”Si vendono 1000 metri di terreno però di questo fatto non lo devi dire ai miei figli.Io voglio che questa terra la compri tu però il proprietario non è di Bari ma di Milano”.